La via lattea

Nel suo studio, che era una vecchia latteria del borgo e da qui il nome La via lattea, l’artista Roberta Toscano ospita spesso eventi culturali, mostre di arte contemporanea e fotografia, workshop, piccoli concerti.
Roberta Toscano si definisce “un artista che utilizza la fotografia”. Per l’artista torinese una netta divisione, un confine tra un linguaggio artistico o l’altro non esiste. Il suo lavoro di ricerca articolato con la fotografia, il video, l’incisione, l’installazione, mosso dalla necessità di ricercare un’estetica consapevole e tendente all’autenticità, si rende concreto prevalentemente con materiali di scarto anche all’interno di ricerche che toccano temi intimi o di analisi sociale. Cerca di mantenere una lucida critica al presente attraverso gli oggetti trasformati e le installazioni, la performance e il video. Questa libertà non deriva solo dalle possibilità tecnologiche che la contemporaneità mette a disposizione degli artisti, ma è propriamente la cifra dell’attualità. La stessa intensità di ricerca nell’indagine sulla realtà, l’artista tenta di applicarla nell’ambito della fotografia pura e dell’autoritratto fotografico che pratica in solitudine senza tuttavia trascurare, per differenti progetti che lo richiedano, la collaborazione con altri artisti creando collettivi e gruppi di lavoro.

Via Peyron 17/f
10144 Torino

ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO

[su appuntamento]